Avviso del 21/11/16

Oggetto: Settimana della Solidarietà 

 

Alle Classi Scuola sec. 1° grado

Ai DOCENTI Scuola sec. 1° grado

 

Oggi, lunedì 21 novembre inizia la prima settimana della solidarietà  dell’anno scolastico in corso organizzata dal Comitato Genitori settore scuola Sec. di 1° grado e, al fine di porre le basi per un’esperienza educativa positiva, rispettosa delle sue finalità  e dell’impegno profuso dai genitori, è opportuno ricordare e condividere alcuni aspetti  di carattere organizzativo che valgano per tutte le classi e per tutte le giornate. Durante l’intervallo alcuni rappresentanti del Comitato dei Genitori saranno lungo i corridoi e collaboreranno con Docenti e Collaboratori scolastici affinché tutto proceda correttamente.

Al suono della campana i vassoi delle merende saranno posti sulla cattedra (i registri saranno riposti al sicuro per non essere sporcati) e la porta dell’aula resterà  chiusa fino a quando tutti gli alunni della classe si saranno serviti. Solo dopo si potrà  aprire la porta per permettere l’eventuale visita degli alunni di altre classi.

In ogni classe si nomineranno 2 alunni “responsabili della legalità “ che avranno cura, insieme all’insegnante di classe, di controllare che prima di prendere la merenda si inseriscano 0,50 cent. nel salvadanaio procurato e posto  dai Genitori sulla cattedra. Ovviamente, chi non avrà  i soldi richiesti potrà  sicuramente servirsi della merenda impegnandosi a pagare il giorno dopo e i 2 alunni “responsabili della legalità “prenderanno nota della situazione.

Occorre che si ricordi di prestare attenzione alla cura delle aule e del materiale scolastico, facendo in modo di non sbriciolare la merenda che dovrà  essere consumata esclusivamente in classe e non lungo i corridoi.

Alla fine dell’intervallo, se si riterrà  necessario, e sempre sotto la supervisione del Docente, gli alunni provvederanno a riordinare la propria aula chiedendo scopa e paletta ai Collaboratori scolastici.

Si ricorda che questa iniziativa, che si svolge nella nostra Scuola oramai da diversi anni, si è sempre dimostrata veramente preziosa in quanto promotrice dei principi della solidarietà   e della collaborazione, tanto utili sotto il profilo educativo. La realizzazione di questa iniziativa è garantita grazie all’ impegno e alla sinergia di sforzi di tutte le componenti della nostra Scuola: Alunni, Genitori, Collaboratori scolastici, Docenti, e fra gli obiettivi che vi si possono identificare: l’Educazione alla Legalità  (per quanto attiene il come si svolge l’iniziativa) e l’Educazione Alimentare (per quanto riguarda il rispetto del cibo e la scelta di non esagerare nel servirsene).

Vi ringrazio per l’attenzione che avete prestato e Vi ricordo che al successo di un progetto contribuisce ognuno di noi, ognuno facendo la propria parte.

 

Il DIRIGENTE Scolastico

Dott. Riccardo BADINO